Prenota un consulto oggi stesso

DA UNO SGUARDO SI CAPISCE TUTTO: LUCE AGLI OCCHI CON LA BLEFAROPLASTICA

Blefaroplastica dal Dottor Fonzone a Napoli leggi l'articolo

Da uno sguardo si capisce tutto, dicono. In effetti è proprio così. Gli occhi hanno il potere di trasmettere e comunicare più delle parole. Ecco perché è bene mantenere curata e prestare molta attenzione alla parte alta del volto: occhi e zona circostante. A volte, però, o per natura genetica o a causa del naturale invecchiamento della pelle e dei tessuti, è presente una lassità cutanea che impedisce uno sguardo luminoso e giovane. Cosa fare quindi? Fortunatamente la chirurgia estetica offre una soluzione anche a questo problema: LA BLEFAROPLASTICA.

COME PRENDERSI CURA DEL PROPRIO SGUARDO? LA CHIRURGIA ESTETICA SUGGERISCE LA BLEFAROPLASTICA

La blefaroplastica, più comunemente nota come chirurgia estetica delle palpebre , è un intervento che ha proprio l’obiettivo di ripristinare l’armonia degli occhi, incidendo naturalmente su quella dell’intero volto. L’operazione è quindi finalizzata a ridurre e a eliminare la lassità cutanea a livello delle palpebre, ma anche ad asportare le ernie di grasso e i tessuti in eccesso presenti in basso (borse palpebrali), donando bellezza e proporzione al complesso palpebra-sopracciglio. Ringiovanire le palpebre? Esatto! Quelle superiori, quelle inferiori o, eventualmente, entrambe. Il risultato è garantito: lo sguardo appare notevolmente più giovane e fresco, ma non solo. A giovarne è l’intero volto. Viene ripristinata un’armonia generale del viso e delle espressioni. Le palpebre esprimono ogni singola emozione, così come l’aspetto rilassato o stanco, quello felice o triste. Ecco perché sono così importanti! Ma cosa vediamo esattamente quando definiamo uno sguardo ” bello e sano”? Quando gli occhi ci colpiscono, ci soffermiamo non solo sul colore, ma anche sulla cute della palpebra superiore: aspetto liscio e uniforme. Anche l’unione delle due palpebre può rendere uno sguardo più o meno attraente. Più la palpebra superiore è visibile, più gli occhi sembrano attraenti. La cute periorbitaria dovrebbe altresì essere liscia, senza borse adipose che rendono il volto stanco e provato da una vita stressante.

LA BLEFAROPLASTICA SUPERIORE PUÒ CONTRIBUIRE A RIDURRE L’ETÀ ?

Ciò che rende uno sguardo stanco è la pesantezza e l’affaticamento delle palpebre. Si può ingannare il tempo e l’età ricorrendo alla blefaroplastica superiore? La risposta è sì. La blefaroplastica superiore può correggere e contribuire a ridurre l’età percepita del volto di una persona in maniera sostanziale. La pelle in eccesso nella zona della palpebra superiore, infatti, comporta l’affaticamento visivo e un senso di pesantezza che può determinare molti e fastidiosi disturbi ( come arrossamenti, lacrimazione sovrabbondante, restringimento del campo visivo periorbitale). Se a spegnere lo sguardo è invece la presenza di borse sotto gli occhi, un rigonfiamento delle palpebre ed un generale senso di pesantezza, la blefaroplastica inferiore aiuta a dire addio a questi inestetismi! La blefaroplastica inferiore, infatti, (anche conosciuta come blefaroplastica trans-congiuntivale) è una procedura di chirurgia estetica studiata per correggere le anomalie delle palpebre inferiori. Le cause che possono portare a tali sgradevoli effetti sono diverse, e sono spesso legate a ragioni di natura genetica, allo stile di vita, dalle esposizioni ambientali, ai danni al sole ecc. In molti casi si esegue una blefaroplastica completa, coinvolgendo quindi sia la palpebra superiore che inferiore.

Quali sono pro e contro dell’intervento chirurgico di blefaroplastica?

La blefaroplastica è uno degli interventi di ringiovanimento più richiesti e soprattutto, che presenta molti pro e pochissimi contro. E’ infatti l’intervento chirurgico in grado, a fronte di piccole incisioni e di una brevissima convalescenza, di rinnovare l’effetto complessivo dello sguardo e migliorare l’aspetto del volto. I contro, quindi, sono ovviamente quelli legati a qualsiasi intervento chirurgico. Infatti, come tale, va considerato.

La blefaroplastica è un intervento particolarmente doloroso?

Assolutamente no! Si tratta certamente di un intervento chirurgico che, in quanto tale, richiede un’ottima preparazione e un’attenta cura del post intervento.

In conclusione, per raffinare e ringiovanire ulteriormente l’aspetto del viso, nonché per ridurre i segni dell’età intorno agli occhi, la blefaroplastica risulta essere la soluzione ottimale. Non è solamente un intervento chirurgico adatto ad eliminare i segni di stanchezza e del tempo; possono infatti ricorrervi pazienti anche più giovani che presentano antiestetici depositi di grasso sotto gli occhi, simili alle comuni borse.