Prenota un consulto oggi stesso

la nuova chirurgia senza bisturi: il plexer

Plexer viso, una soluzione per la tua pelle Dottor Fonzone

Oggigiorno sempre di più si ricercano trattamenti non invasivi e senza l’uso di bisturi. ll Plexer è una procedura di trattamento estetico non invasivo che utilizza l’energia del plasma per migliorare l’aspetto della pelle. Per ridurre i segni del tempo e ripristinare un aspetto sano e levigato, ci sono diverse opzioni. Tra queste il botox, il filler viso, il lifting viso e collo ed altre procedure efficaci. Il Plexer è tra i sistemi più innovativi, noto per la sua versatilità e per la sua efficacia contro rughe, cicatrici e macchie cutanee. E’ tra i trattamenti più utilizzati per il ringiovanimento generale della pelle in circa 30 minuti, contribuendo a restituire tonicità ai tessuti senza bisogno di essere ripetuto.

COME PRENDERSI CURA DEL PROPRIO SGUARDO? LA CHIRURGIA ESTETICA SUGGERISCE LA BLEFAROPLASTICA

La blefaroplastica, più comunemente nota come chirurgia estetica delle palpebre , è un intervento che ha proprio l’obiettivo di ripristinare l’armonia degli occhi, incidendo naturalmente su quella dell’intero volto. L’operazione è quindi finalizzata a ridurre e a eliminare la lassità cutanea a livello delle palpebre, ma anche ad asportare le ernie di grasso e i tessuti in eccesso presenti in basso (borse palpebrali), donando bellezza e proporzione al complesso palpebra-sopracciglio. Ringiovanire le palpebre? Esatto! Quelle superiori, quelle inferiori o, eventualmente, entrambe. Il risultato è garantito: lo sguardo appare notevolmente più giovane e fresco, ma non solo. A giovarne è l’intero volto. Viene ripristinata un’armonia generale del viso e delle espressioni. Le palpebre esprimono ogni singola emozione, così come l’aspetto rilassato o stanco, quello felice o triste. Ecco perché sono così importanti! Ma cosa vediamo esattamente quando definiamo uno sguardo ” bello e sano”? Quando gli occhi ci colpiscono, ci soffermiamo non solo sul colore, ma anche sulla cute della palpebra superiore: aspetto liscio e uniforme. Anche l’unione delle due palpebre può rendere uno sguardo più o meno attraente. Più la palpebra superiore è visibile, più gli occhi sembrano attraenti. La cute periorbitaria dovrebbe altresì essere liscia, senza borse adipose che rendono il volto stanco e provato da una vita stressante.

Come funziona il plexer?

La metodica Plexer (elettrochirurgia non ablativa) sfrutta i gas ionizzati dell’atmosfera generando il plasma. L’effetto sui tessuti trattati è di “sublimazione” degli stessi evitando danni ai tessuti circostanti, senza necessità di anestesia iniettiva preliminare (in alcune applicazioni si utilizza un anestetico locale in crema prima del trattamento), senza provocare sanguinamento della zona trattata e rendendo non necessario l’utilizzo di punti di sutura, medicazioni, cerotti o creme anestetiche. Il calore stimola la produzione di collagene e aiuta a rigenerare i tessuti cutanei. La metodologia, la durata della seduta, la durata del trattamento, le controindicazioni ed i risultati possono variare in base alla caratteristiche particolari del singolo paziente.

PERCHÉ SCEGLIERE IL PLEXER COME ALLEATO DELLA PELLE

Una delle principali attrattive e vantaggi del Plexer è che è una procedura non invasiva. Non richiede tagli o punti e non lascia cicatrici visibili. Non si tratta di un intervento chirurgico e per questo i tempi di recupero sono minimi. Se la pelle presenta irregolarità, macchie e segni del tempo, il Plexer è senza dubbio una soluzione efficace ed indolore da provare! Essendo così flessibile, è la scelta di molte persone. Una delle sue caratteristiche è che garantisce un risultato naturale e duraturo. Insomma, ringiovanimento della pelle, trattamento delle rughe, correzione di macchie cutanee e riduzione delle cicatrici, tutto questo è possibile con il Plexer! Visti i vantaggi di questo trattamento non invasivo, si fa presto a comprendere il perché di tanta popolarità tra chi valuta e cerca un’opzione sicura ed efficace per migliorare la pelle sotto tanti aspetti. Il Plexer può essere utilizzato in modo molto efficace anche per ridurre l’inestetismo delle palpebre cadenti, aprire lo sguardo ed aiutare ad eliminare le rughe perioculari che altre tecniche (come ad esempio con la tossina botulinica) non riescono a migliorare. 

In conclusione, il plexer si aggiunge alla lista dei migliori trattamenti viso da provare almeno una volta. E’ un vero e proprio alleato della pelle, che apporta a quest’ultima benefici evidenti in pochissimo tempo. Dona un effetto liftante senza utilizzare bisturi e senza ricorrere ad un intervento chirurgico. Non resta che prenotare un appuntamento! Contatta il Dottor Fonzone per saperne di più!